Legislazione cantonale

La legislazione in campo sanitario è di competenza dei Cantoni. In singoli settori esistono leggi federali per es. la legge sugli agenti terapeutici, la legge sulle epidemie, la legge sull’assicurazione malattie o quella sulle professioni mediche: in tal caso esse prevalgono sulla legislazione cantonale.
Le nuove professioni della medicina complementare e alternativa - terapista complementare e naturopata, arteterapista e massaggiatrice/massaggiatore medicale - hanno i loro fondamenti nella legge federale sulla formazione professionale.

Le concrete condizioni di lavoro vengono tuttavia regolamentate dalle leggi sanitarie cantonali e dalle relative ordinanze. La NVS prende anche posizione in caso di revisione delle leggi e delle ordinanze sanitarie cantonali.

Trovate una panoramica di tutte le leggi (sanitarie) cantonali Portal «LexFind» restringendo la ricerca a «sanità» o cercando sotto il rispettivo «Cantone».


> Portal «LexFind» della legislazione svizzera
 

Riconoscimento SPAK e autorizzazione cantonale

Mentre le terapiste e i terapisti del settore della terapia complementare possono lavorare quasi dappertutto senza autorizzazione cantonale, l’attività di naturopate e naturopati in molti Cantoni è regolamentata in modo più o meno generoso o dettagliato. In particolare variano le norme relative a dispensazione e utilizzo di medicamenti da parte delle naturopate e dei naturopati.

In diversi Cantoni il riconoscimento da parte della SPAK – il marchio di qualità dell'NVS – è una condizione per il rilascio di un’autorizzazione all'esercizio: 
(i link sottostanti vi portano alle leggi sanitarie cantonali, per Sciaffusa anche alla relativa ordinanza)

Il Cantone dell‘Appenzello Interno abbuona una parte dell’esame cantonale se la/il candidata/o ha il riconoscimento SPAK.
 

Sintesi degli articoli legislativi più importanti

Le leggi sanitarie variano da cantone a cantone. È possibile scaricare

I nostri membri trovano nell’area riservata ai membri NVS