Coronavirus

Disposizioni determinanti per terapiste e terapisti complementari

Misure più severe contro la diffusione del coronavirus sono in vigore da lunedì 20 dicembre 2021. Questi sono limitati fino al 24.01.2022.

A causa della classificazione all'area dello sport, le terapie di gruppo all'interno sono attualmente aperte solo alle persone con un certificato di vaccinazione o di guarigione (regola 2G). Inoltre, l'uso della maschera è obbligatorio, indipendentemente dal tipo di attività. Una distinzione è fatta per il/la capigruppo: un'attività nell'ambito di un rapporto di lavoro non è soggetta all'obbligo di certificato (obbligo di maschera obbligatorio), mentre i terapisti autonomi richiedono sempre un certificato (vedi spiegazioni sull'ordinanza o FAQ UFSP).  Questo diverso regolamento è legato alla protezione dei dipendenti.

I trattamenti individuali dei terapeuti complementari sono considerati servizi personali e non sono ancora soggetti a certificazione; è necessario un concetto di protezione.

Inoltre, le direttive cantonale sono da rispettare. Tutte/i le/i terapiste/i praticanti sono invitate/i a tenersi al corrente sulle attuali disposizioni del Cantone in cui ha sede il loro ambulatorio.         

Il piano di protezione serve come aiuto per la creazione o per adattare il proprio piano di protezione.

> al piano di protezione dell’OmL TC

> alle novità dell’OmL TC sul coronavirus