Crisi Ucraina

Pensare alla tubercolosi

Al momento molte persone stanno arrivando in Svizzera dall’Ucraina e la Russia. Entrambi i Paesi hanno un’incidenza di tubercolosi 10 volte superiore a quella della Svizzera e sono considerati Paesi ad alto rischio per la tubercolosi multi-resistente (MDR-TB). Nella situazione attuale è dunque ancora più importante pensare alla tubercolosi.

Negli ultimi anni, l’Ucraina e la Russia, anche a causa della pandemia di COVID-19, hanno sperimentato considerevoli restrizioni nell’assistenza sanitaria. È dunque importante considerare la tubercolosi quando si ha a che fare con migranti che provengono da questi Paesi.

Molte delle persone che arrivano vengono portate direttamente in un alloggio privato e quindi non passano attraverso la procedura d’asilo standard che includerebbe anche un processo di valutazione medica in un centro federale d’asilo. In questo modo non vengono informati in modo esplicito sui possibili sintomi della tubercolosi e non avviene un consulto sistematico da parte di professionisti della salute. È dunque ancora più importante per i professionisti della salute pensare alla tubercolosi.

Informazioni e processi per i professionisti della salute

Come metodo di screening, in Svizzera viene messo a disposizione il sondaggio tramite formulario online «tb-screen». Questo strumento è ora disponibile anche in lingua ucraina: www.tb-screen.ch.

Al link tbinfo.ch sono disponibili le informazioni più importanti e i documenti relativi a questo argomento. La pagina verrà continuamente aggiornata con le nuove informazioni risultanti dai chiarimenti in corso. Inoltre, le autorità cantonali sono in stretto contatto con la SEM, l’UFSP e altre autorità per assicurare assistenza sanitaria di base alle persone in arrivo.

Il foglio informativo per professionisti della salute fornisce una buona panoramica sulle possibili misure che i professionisti della salute possono adottare e serve a informare i fornitori di cure di base sull’attuale situazione.

Le domande frequenti sulla tubercolosi per gli interessati sono ora disponibili anche in lingua ucraina.

Per domande relative a questo argomento è possibile contattare il Centro di competenza tubercolosi all’indirizzo tbinfo@lunq.ch oppure telefonicamente allo 031 378 20 50.